Normative

Legge del 28 marzo 2003 n. 53

Delega al Governo per la definizione delle norme generali sull’istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale.

Condividi:
Tags

Legge costituzionale del 18 ottobre 2001 n. 3

“Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione”. L’articolo 117 della Costituzione è sostituito dal seguente: “Art.117 – La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall’ordinamento comunitario e dagli obblighi internazionali”.

Condividi:

DL del 30 marzo 2001 n. 165

Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche. Art. 25: definizione della figura del dirigente.

Condividi:

Decreto Interministeriale del 01 febbraio 2001 n. 44

Regolamento concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche”.

Condividi:

Legge 10 marzo 2000 n. 62

Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione.

Condividi:

DL del 30 giugno 1999 n. 233

Riforma degli organi collegiali territoriali della scuola, a norma dell’articolo 21 della legge 15 marzo 1997, n. 59.

Condividi:

DL del 16 aprile 1994 n. 297

Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado.

Condividi:

Legge-quadro del 5 febbraio 1992 n. 104

Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate, volta a garantire il pieno rispetto della dignità umana e i diritti di libertà e di autonomia della persona handicappata e a promuoverne la piena integrazione nella famiglia, nella scuola, nel lavoro e nella società; a prevenire e rimuovere le condizioni invalidanti che impediscono lo sviluppo della persona umana, il raggiungimento della massima autonomia possibile e la partecipazione della persona handicappata alla vita della collettività, nonché la realizzazione dei diritti civili, politici e patrimoniali; a perseguire il recupero funzionale e sociale della persona affetta da minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali e assicura i servizi e le prestazioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle minorazioni, nonché la tutela giuridica ed economica della persona handicappata; a predisporre interventi volti a superare stati di emarginazione e di esclusione sociale della persona handicappata.

Condividi:

Cerca tra le normative