Autore

Remo Ceserani

È stato professore di letterature comparate all’Università di Bologna.

Robert_Delaunay_Le_Poete_Philippe_Soupault_small
Un inedito di Remo Ceserani, in cui propone agli studiosi e ai docenti di letteratura di superare le consuete frontiere nazionali, situando la cultura italiana nel contesto dell’Europa e della più ampia comunità mondiale. LEGGI
china2_smal
Chi ha paura del drago grosso e cattivo? Un libro spiega perché la Cina ha il migliore (e il peggiore) sistema educativo nel mondo, e Remo Ceserani l'ha letto per noi. LEGGI
ceseraniAS
Si moltiplicano i rapporti fra la ricerca storica e la scrittura letteraria. Un libro recente di Emilio Franzina dà un nome e un'individualità al milite ignoto, mito inventato dal governo italiano nel 1921, attribuendogli una storia, una evoluzione ideologica, delle esperienze spesso drammatiche. LEGGI
latenza_small
La parola latenza (dal latino lătēre, stare nascosto, imparentato con il greco lethe, oblivio, e con lontane radici indoeuropee) è presente in tutte le lingue occidentali (è invece specificamente italiana la parola latitanza, dal latino latitare; forse perché siamo un paese di banditi e fuorilegge?). LEGGI
durer1_small
Un sonetto di Petrarca, assai intricato e denso, il cui aspetto più interessante sta nella rappresentazione di amore come pulsione, nella brama del poeta innamorato di attivarsi, quasi fosse un neurone specchio, e trasformarsi nella donna amata, di cambiare la propria forma nella sua, di divenire lei. LEGGI
topi_small
Sappiamo tutti quanto sia utile, soprattutto nel lavoro scolastico, l’uso di disegni, grafici, diagrammi, mappe e tabelle. Danilo Mainardi, per esempio, da grande insegnante e divulgatore, appena può si mette alla lavagna e traccia un disegno, per spiegare la particolare intelligenza di un gatto o la innata curiosità, intrecciata con la paura, in una famiglia di topi. LEGGI

Contatti

Loescher Editore
Via Vittorio Amedeo II, 18 – 10121 Torino

laricerca@loescher.it
info.laricerca@loescher.it