I Quaderni della Ricerca #61

I saperi che orientano

È uscito il Quaderno della Ricerca #61: “I saperi che orientano”, di Paola Parente e Claudia Piccini.

Questo Quaderno della Ricerca nasce da un confronto tra le autrici e un gruppo di docenti (circa 100) che, attraverso due webinar promossi da Loescher, hanno dedicato tempo alla riflessione su alcuni concetti fondamentali che il periodo pandemico ha messo prepotentemente in evidenza nella relazione tra le generazioni adulte e quelle giovani in formazione.

«Che cosa pensano, che cosa percepiscono, che cosa sentono i nostri ragazzi in questo incredibile presente segnato dalla pandemia? Quanto tutto questo rivoluzionerà le loro vite, con quale intensità le segnerà, per quanto tempo e con quale accezione di valore?»: sono le domande che noi adulti – professori, educatori, orientatori, genitori – ci siamo posti e continuiamo a porci tra tutte le difficoltà operative che stiamo affrontando per rimanere al loro fianco con qualsiasi mezzo. All’interno della cornice pandemica vengono indagate e presentate alcune dimensioni imprescindibili della crescita dei ragazzi e delle ragazze, quelle che permettono di orientarsi in questo mondo per vedere un futuro oltre le difficoltà.

Quando il mondo ci sollecita al pensiero complesso, le scuole possono e sanno intervenire non solo e non tanto per orientare al lavoro futuro, ma soprattutto per vedere l’umanità futura. Questo compito alto trova nell’orientamento la linfa vitale che scorre nella logica di un percorso continuo che possa sostenere il successo formativo e il “diventare grandi”. Il percorso orientativo viene descritto attraverso le tre dimensioni fondamentali della costruzione di identità: l’espressività per costruire la storia personale, il confronto con la complessità per accompagnare la riflessione che ci permette di leggere il mondo nel quale viviamo, la sintesi personale che ci accompagna alla definizione di un personale percorso al fine di arrivare “attrezzati” per fare scelte mature e consapevoli nella vita e nel lavoro.

Paola Parente accompagna, da oltre 25 anni, giovani e adulti in percorsi di orientamento per la valorizzazione delle risorse personali e professionali, con una sempre maggiore attenzione al contesto delle trasformazioni tecnologiche. Autrice nel 2021del libro Orientamento. Le qualità umane e il mondo digitale (Hoepli), è cofondatrice di QUIDD, associazione di consulenza orientativa

Claudia Piccini sostiene le persone e le organizzazioni nell’esplorazione delle proprie potenzialità e aspirazioni e nel confezionamento sartoriale del proprio abito professionale e nelle sue trasformazioni nel tempo. È cofondatrice di QUIDD, associazione di consulenza orientativa.

Sfoglia il pdf qui.

Il Quaderno è acquistabile in tutte le librerie e presso le principali piattaforme online di e-commerce. Gli insegnanti possono richiedere una copia agli agenti Loescher di zona.

Condividi:

Contatti

Loescher Editore
Via Vittorio Amedeo II, 18 – 10121 Torino

laricerca@loescher.it
info.laricerca@loescher.it