I Quaderni della Ricerca #55

È uscito il Quaderno della Ricerca #55, «Àncore e ponti. La relazione educativa tra memoria e innovazione», di Giancarla Mandozzi.

Il testo si avvicina all’universo scuola per vederne gli aspetti positivi, non per edulcorare o nascondere i problemi, ma per trovare forza e risorse per contrastarli e superarli, con strategie comunicative e un’educazione cognitivo-emozionale che coinvolga l’alunno quanto il docente.

Tre gli ambiziosi obiettivi: riconoscere il valore prioritario delle competenze comunicativo-relazionali dell’educatore; riscoprire il senso del ruolo educativo per vincere le proprie resistenze al cambiamento, ottima strategia per vincere le diverse forme di resistenza dello studente e del gruppo classe; ritrovare l’equilibrio tra radici e innovazioni, per costruire la propria identità, avvicinarsi al proprio sé e sottrarsi alla condizione di forzati divoratori del nuovo.

Gli esempi riportati sono di scuola che agisce come sistema/contesto inclusivo, e le situazioni esperienziali sono da condividere con il gruppo classe, resilienti – docente e studenti – alle difficoltà e capaci persino di qualche entusiasmo.

Giancarla Mandozzi, già docente di Italiano e Storia nel triennio della secondaria di secondo grado, svolge professione di counselor ad approccio umanistico pluralistico integrato, ed è direttrice scientifica e docente di corsi di formazione e laboratori teorico-esperienziali per docenti, riconosciuti dal MI (piattaforma S.O.F.I.A).

Tra le sue pubblicazioni, Insegnare per… apprendere (Erikson), L’adultità è una conquista (Phasar).

Contatti

Loescher Editore
Via Vittorio Amedeo II, 18 – 10121 Torino

laricerca@loescher.it
info.laricerca@loescher.it