Strumenti d’intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica.
In questa Direttiva vengono illustrati gli interventi proposti per i soggetti con Bisogni Educativi Speciali (BES) e si forniscono indicazioni organizzative anche sull’inclusione di quelli che non siano certificabili né con disabilità, né con DSA (Disturbi specifici dell’apprendimento), ma che presentano difficoltà di apprendimento dovute a svantaggio personale, familiare e socio-ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *