Come volevasi dimostrare

Io non ho un’idea precisa in merito alla TAV in Val di Susa.
Averla implicherebbe cognizione piena delle ricadute sull’economia e sul mondo del lavoro, sull’ambiente e la salute pubblica, sui trasporti e le relazioni internazionali…

Io non ho un’idea precisa in merito alla TAV in Val di Susa. Averla implicherebbe cognizione piena delle ricadute sull’economia e sul mondo del lavoro, sull’ambiente e la salute pubblica, sui trasporti e le relazioni internazionali…

notav1Ho letto tante cose, in merito, pro e contro: tutte assolutamente convincenti!
Quindi, non ho una posizione netta sulla cosa in sé (ma confesso che questo mi capita spesso, su molti argomenti).

Dove tendo, invece, ad avere le idee un po’ più chiare è sulle opinioni. Sulla loro intelligenza e tempestività. In generale e in particolare.
Sulla Tav, ad esempio…

Qualche giorno fa Caselli ha dichiarato che la pericolosità della protesta noTAV è sottovalutata da una parte della cultura, dagli organi di stampa e dalle rappresentanze politiche.
Opinione forte ma, nonostante l’autorevolezza della fonte, tutta da provare.
Detto fatto: interviene a stretto giro Erri De Luca, per sostenere la legittimità del sabotaggio e l’equivalenza tra la polizia italiana e un esercito di occupazione straniero.

Bene: adesso che le affermazioni di Caselli sono state dimostrate, qualcuno mi spiega quelle di De Luca?

Contatti

Loescher Editore
Via Vittorio Amedeo II, 18 – 10121 Torino

laricerca@loescher.it
info.laricerca@loescher.it